Thursday, March 20, 2008

Scoperta una scritta in latino nel parco archeologico di Marsala "È una traccia del culto di Ercole"

SICILIA - Scoperta una scritta in latino nel parco archeologico di Marsala "È una traccia del culto di Ercole"
GIOVEDÌ, 20 MARZO 2008 LA REPUBBLICA - Palermo

Una grande epigrafe in lingua latina è stata identificata qualche giorno fa a Marsala, nel corso dei lavori di valorizzazione del parco archeologico di Capo Boeo. Si tratta di due grandi blocchi monumentali che presentano un´iscrizione a grandi lettere in latino, disposta su quattro righe, e attualmente oggetto di studio. Il ritrovamento è avvenuto nel margine esterno delle strutture conosciute come "Insula romana" del parco archeologico.
«Il dato importante, che stiamo ancora analizzando - dice Rossella Giglio, responsabile del servizio archeologico della Soprintendenza di Trapani - è il riferimento a un tempio di Ercole, il cui culto era ampiamente inserito nel contesto fenicio-punico. Secondo un primo esame autoptico le lastre potrebbero provenire da un tempio della metà del III secolo avanti Cristo e poi essere state riutilizzate, qualche secolo dopo la sua costruzione, per la sistemazione al margine della strada». L´area dell´insula romana, con la villa che contiene la stele, è aperta al pubblico, gratuitamente, tutti i giorni dalle 9 alle 13.
La scoperta sarà presentata mercoledì prossimo alle 10 al museo archeologico "Baglio Anselmi" di Marsala.
l. n.

No comments: