Thursday, May 15, 2008

Halloween diventa giorno di memoria

Liberazione, 31/10/2007
Halloween diventa giorno di memoria
L'Inquisizione e le "streghe" sue vittime

Federico Raponi
Nove milioni le vittime dell'Inquisizione, in poco meno di tre secoli. L'85% erano donne. I numeri - anche per approssimazione - parlano chiaro, e mettono i brividi. E le donne hanno deciso che il 31 ottobre - in concomitanza con la festa pagana di Halloween - sia giornata di commemorazione. In varie parti d'Italia verranno ricordate zle antenate cadute sotto la macchina omicida dell'Inquisizione e dei poteri temporali dei secoli passati», e due di queste iniziative avranno carattere anche istituzionale. A Firenze (presso l'Istituto degli Innocenti), il primo appuntamento di "Inchiostro Rosa" - rassegna di scrittura contemporanea sulla presenza femminile nella letteratura e nella storia - è dedicato al tema della caccia alle streghe. In programma, interventi di studiosi seguiti dalla lettura teatrale degli atti del "processo alle streghe di Triora" a cura di Paolo Bussagli a Carolina Gentili. A Perugia invece, sotto il titolo "Olocausto femminile - per non dimenticare", alla libreria Feltrinelli è prevista la lettura di brani tratti dal libro "La Settima Strega" di Paola Zannoner, mentre in Piazza della Repubblica si svolgerà lo spettacolo di arte circense "Psichè" di Viola Bruni. In entrambe le città sarà proiettato il documentario "I Tempi dei roghi" (the Burning times) di Donna Read.


31/10/2007

No comments: