Saturday, December 29, 2007

Come i greci fondarono l'Occidente

Fazi Editore - Libri:
"Come i greci fondarono l'Occidente"
Thomas Cahill
Come i greci fondarono l'Occidente


traduzione di Guido Lagomarsino



«Del passato ci restano solo pezzi: cocci, brandelli, palinsesti, codici fatiscenti con pagine mancanti, spezzoni di film-giornale, brani di canzoni, volti di idoli il cui corpo si è da tempo ridotto in polvere, che ci fanno gettare lo sguardo su qualcosa che non è mai stato la realtà del tutto intera. Il mio metodo è questo: metto insieme i pezzi che ci sono, li contrappongo e li confronto, cerco di frequentarli finché non comincio a vedere, a udire, ad amare quello che vedevano, udivano e amavano uomini e donne un tempo viventi, finché costoro cominciano a mostrarsi e riprendono vita spuntando da questi pezzi e da questi frammenti, poi mi sforzo di comunicare le mie sensazioni al lettore».

Grazie a questo modo di riportare in vita il passato, Thomas Cahill ci offre in queste pagine un viaggio sul mare dai magici colori del vino e della porpora, quello della civiltà greca, per rivisitarne i luoghi più celebri, i poemi omerici, la poesia lirica e la tragedia, le grandi opere della scultura, per incontrare i principali protagonisti ma anche la gente comune, per conoscere tutti gli aspetti della vita quotidiana, per riprendere coscienza del nostro debito nei confronti di quel popolo antico e geniale che ci ha lasciato in eredità alcuni elementi centrali della nostra identità di uomini occidentali: la filosofia e la logica, l'eros e la poesia, la democrazia e la politica.

No comments: