Saturday, December 08, 2007

(libro) "I cristiani visti dai romani"

recension trovata su archaeogate.org:
Robert Louis Wilken "I cristiani visti dai romani" Paideia, Brescia 2007
04 dicembre 2007 stampa questa pagina acquista questo volume

Robert Louis Wilken "I cristiani visti dai romani" Paideia, Brescia 2007In pagine che si leggono con grande interesse per la quantità di dati che contengono e con pari piacere per la chiarezza dell'esposizione, Robert Louis Wilken fornisce un quadro vivido di come nel primo secolo i cristiani erano visti dai romani. Gli scritti pervenuti di Plinio il Giovane, Galeno, Celso, Porfirio e Giuliano documentano come queste note figure del passato e la folla di grandi o meno importanti personaggi con cui esse erano in rapporto conoscessero bene il movimento cristiano delle origini, quale idea, ad esempio, avessero del Gesù storico e della sua divinità, come di volta in volta il cristianesimo apparisse loro come questa o quella forma di associazione o in altri casi di scuola filosofica, quale concezione si facessero dell'adorazione della croce o della risurrezione dai morti. Un libro che mostra quanto falso sia lo stereotipo d'una società romana irreligiosa e immorale.

Già noto in Italia per i suoi studi sul pensiero cristiano delle origini, argomento sul quale ha pubblicato numerosi saggi, Robert Louis Wilken è professore di storia del Cristianesimo all'Università della Virginia ed ex presidente della American Academy of Religion della North American Patristic Society.
---
commento:
Non conosco l'autore, ma non ho prevenzione di sorta. Certe volte anche autori cattolici hanno pubblicato testi interessanti sull'argomento. Basti pensare al libro "L’intolleranza cristiana nei confronti dei pagani" pubblicato dalle Edizioni Dehoniane.
Sull'argomento trattato dal libero esiste anche il libro "i Pagani di fronte al Cristianesimo" della Nardini.
Francesco Scanagatta

No comments: